Vacanze in Lombardia - ItaliaGuida

Milano e i Navigli: zone turistiche imperdibili

Naviglio Pavese, MilanoIl territorio comprende l'area metropolitana di Milano e gli ambienti dell'hinterland milanese attraversati dall'antico sistema di trasporti fluviali, i Navigli, ancora oggi collanti tra città e campagna. Si tratta di un reticolato di terre a vocazione specificatamente agricola, che conserva evidenti tracce di un passato rurale con coltivazioni tradizionali, antiche cascine e vecchi mulini.

Lungo i corsi dei cinque navigli si trovano i 3 parchi regionali della Valle del Ticino, dell' Adda nord e dell' Agricolo Sud Milano. Il primo attraversa i territori di ben quarantasei comuni appartenenti rispettivamente alle province di Milano, Varese e Pavia. A oriente della Provincia di Milano si apre invece il parco dell'Adda Nord, al centro delle rigogliose colline della Brianza e delle boscose rive dell'Adda, che spesso ospitano ville settecentesche e monumenti storici di pregevole bellezza.

Posizionato a semicerchio lungo tutta la fascia meridionale della provincia di Milano si estende il Parco Agricolo Sud Milano, caratterizzato da una straordinaria ricchezza d´acqua: lo attraversano l´Adda e i fiumi Olona e Lambro, oltre ad altri corsi d´acqua storici come il Vettabia, il Ticinello, l'Addetta, la Muzza.

Milano è unanimemente riconosciuta come la capitale economica e produttiva del paese e il maggior polo Italiano per i servizi e il terziario, la finanza, la moda, l'editoria e l'industria. Un potenziale enorme che scaturisce da una storia molto antica, ricca di luoghi affascinanti, di cultura, di arte. Un’area esclusiva artisticamente è Brera: i caffè all'aperto, i locali di raffinati oggetti per la casa, le boutique di abiti fatti a mano sembrano ricordare un'atmosfera simile alla Parigi degli artisti.

Tra i Palazzi settecenteschi di questa zona spicca la celebre Pinacoteca, con opere che spaziano dal Trecento al Novecento di artisti del calibro di Piero della Francesca, Raffaello, Mantegna, Bramante, Caravaggio. Dietro il Castello Sforzesco si estende Parco Sempione, un’ immensa area verde con laghetti, prati, boschi e ponticelli. I suoi spazi ospitano monumenti quali l'Arena Napoleonica, la Torre progettata da Giò Ponti e la Triennale di Milano.

Più avanti, su un lato di piazza Duomo, si erge l'enorme portale della Galleria Vittorio Veneto, il cosiddetto "salotto di Milano" con i suoi antichi caffè, ristoranti, boutique e storiche librerie. Situata vicino al Duomo, si trova la pittoresca e antica Piazza Mercanti e i suoi edifici storici rappresentativi della cultura milanese dal Medioevo al Seicento: il Palazzo della Ragione del 1200, la Loggia degli Osii, il Seicentesco Palazzo delle Scuole Palatine e, all'inizio di Via Mercanti, il Palazzo dei Giureconsulti.

Verso Porta Venezia si possono ammirare i bellissimi giardini del 1700 che, oltre ad ospitare rare specie botaniche, custodiscono monumenti dedicati a personaggi di rilievo della storia italiana. Anche la storia religiosa ha lasciato le sue tracce in questi luoghi.

Oltre alla maestosità del Duomo in stile gotico lombardo, di inestimabile valore e bellezza sono anche le basiliche di Sant'Ambrogio, la più antica di Milano costruita nel 379 d.c., di sant'Eustorgio, di San Lorenzo Maggiore e Santa Maria delle Grazie. Milano mette a disposizione anche una ricca rete di musei e teatri, il più antico dei quali è la Pinacoteca ambrosiana del 1609 che espone capolavori di artisti come il Caravaggio, Leonardo da Vinci, Raffaello e Botticelli; altri numerosi musei sono il Museo teatrale La Scala (dedicato alle opere del famoso teatro), il Museo della scienza e della tecnica e il Museo del Risorgimento.

Man mano che ci si allontana dal centro troviamo i Navigli che risalgono al 1100 e che verso la fine del 1300 vennero resi navigabili dal Ticino fino al centro di Milano per trasportare il marmo che servì alla costruzione del Duomo.

L'antica Darsena di Porta Cicca è il simbolo senza tempo dell'operosità dell'uomo: per secoli fu un importante porto commerciale finché chiuse definitivamente nel 1979.

Oggi il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese, che collega Milano a Pavia, sono alcuni dei luoghi più suggestivi di Milano, costeggiati da vecchie e caratteristiche "case di ringhiera", i circoli, le trattorie, gli studi dei pittori che si succedevano di generazione in generazione, le opere d'ingegneria idraulica come i ponti levatoi, le chiuse e le dighe, a testimoniare ancora l'esperienza di secoli.

 

Uffici turistici

  • I.A.T. Milano
    Piazza Duomo, 19/A ang. Via Silvio Pellico - 20100 MILANO
     
  • I.A.T. Milano - Sportello Stazione Centrale 
    Galleria delle partenze - fronte binari 13/14 - 20100 MILANO

Alto pagina

La Lombardia si presenta: storia, cultura e tradizione

Le zone turistiche da non perdere in Lombardia!

Gli itinerari tematici: turismo, cultura e tradizione

Sport e divertimento: vacanze in Lombardia

Arte e cultura in Lombardia: percorsi culturali

La cucina Lombarda: sapore e tradizione

Visitare la Lombardia: paesaggi naturali

Percorsi di Fede: itinerari religiosi in Lombardia

Sciare il Lombardia: sport e divertimento

Ricettività in Lombardia: la tua pubblicità

Realizzazione siti internet per Turismo

Vacanze in Lombardia - ItaliaGuida c/o Opera Digitale Srl - Via Bargagna N° 60 (Piano 3°) - 56124, Pisa (PI) - Italy
Tel. +39 050 9913648 - Fax +39 050 9913647 - Posta:
Partita IVA: IT01931820508 - Codice fiscale: 01931820508 - Iscrizione REA N° 166732 Pisa - Capitale Sociale: 10.000 euro i.v.